The Sandbox x Flickplay: Rivoluzione dei Metaverse

Le società FlickPlay e The Sandbox hanno stretto una partnership che rivoluzionerà il mondo del Metaverso.

Permetterà ai giocatori di entrambe le piattaforme di utilizzare un solo asset blockchain.

Il piano del metaverso di FlickPlay e The Sandbox è includere il concetto di interoperabilità cioè: permettendo la libera circolazione tra diverse piattaforme nello spazio virtuale.

Gli utenti saranno anche in grado di portare i loro beni virtuali con loro mentre si spostano attraverso le varie piattaforme.

Sandbox Flickplay

FlickPlay e The Sandbox hanno annunciato che creeranno una collezione NFT, che sarà interoperabile tra le due piattaforme.

Proprio per questo motivo, FlickPlay sta lavorando sulla sua prima collezione di NFT: Flicky, che presenterà le sembianze di un camaleonte.

Sull’app FlickPlay, i giocatori usano una mappa del loro ambiente fisico per sbloccare oggetti da collezione digitali.

I giocatori possono usare la loro fotocamera del telefono per sovrapporre i collezionabili digitali nel mondo fisico(tipo i filtri di Instagram). Inoltre, Possono interagire con gli oggetti e fare video o altri contenuti.

Sandbox Flickplay

The Sandbox invece, permette agli utenti di acquistare terreni e di costruire beni  sulla blockchain di Ethereum. Artisti famosi come Snoop Dogg hanno potuto realizzare video musicali sulla piattaforma.

Nel corso del tempo, The Sandbox è cresciuto in popolarità e ora fornisce servizi a milioni di utenti.

Insieme, queste due aziende, fanno grandi passi avanti nell’ ambito del Metaverso.

Le persone che decidono di acquistare un Flicky, saranno in grado di usarlo come avatar su The Sandbox.

I proprietari di Flick, inizialmente, sbloccheranno una versione del camaleonte da usare solo su The Sandbox, l’interoperabilità sarà raggiunta entro fine anno.

Dopodiché, i proprietari di Flicky saranno in grado di utilizzare l’NFT su entrambe le piattaforme.

Sandbox Flickplay

Metaverso

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *