PUMA entra nel metaverso con Black Station

Nel corso di un evento organizzato durante la Fashion Week di New York, PUMA ha annunciato il progetto Black Station che abbina NFT ad alcuni nuovi modelli di sneakers commercializzati.

Con i token ancora da riscattare, i primi clienti on chain avranno diritto a vantaggi e iniziative che da qui al prossimo anno popoleranno il nuovo ecosistema voluto dal calzolaio di Herzogenaurach.

Stando alla descrizione fornita l’esperienza ha inizio quando il visitatore entra in uno spazio digitale iper-realistico con tre portali separati. I primi due Portali svelano new entry del catalogo Nitro NFRNO e Nitro Fastroid. A entrambe sono dedicati i rispettivi asset digitali. 

PUMA

ll terzo portale, invece, offre l’accesso a uno show legato alla collezione mostrata durante la Fashion Week di New York.

L’obiettivo è quello di creare una community che si stringa attorno al brand anche on chain, così da rafforzare il sentimento dei fan nei confronti del marchio.

Non si tratta del primo progetto annunciato da PUMA, legato al metaverso e alle infrastrutture decentralizzate. Già nel mese di febbraio, infatti, la società ha registrato un dominio ENS ovvero Ethereum Name Service.

Source: punto-informatico.it, criptovaluta.it

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page