Papa Francesco al G7: L’Intelligenza Artificiale tra Fascino e Pericoli

In Puglia, durante il G7, tenutosi presso il resort di Borgo Egnazia, Papa Francesco ha tenuto un discorso per circa 20 minuti a tutti i leader mondiali. Ha sottolineato che l’intelligenza artificiale (AI) è uno strumento: ” tanto affascinante quanto pericoloso“, esortando tutti i leader a garantire che l’AI serva l’umanità, anziché il contrario.

Durante il suo intervento, il Papa ha sottolineato l’importanza della necessità di sviluppare all’altezza dei rapidi progressi tecnologici dell’AI. Ha parlato delle emozioni contrastanti che l’AI suscita: da un lato l’entusiasmo per le potenzialità di progresso, dall’altro la paura dei pericoli connessi al suo uso. Ha ricordato che l’AI è frutto del potenziale creativo donato a noi, ma ha avvertito che potrebbe intensificare le ingiustizie tra nazioni avanzate e in via di sviluppo, nonché tra classi sociali dominanti e oppresse, minacciando una cultura dell’incontro.

Il Papa ha sottolineato l’importanza di legare l’AI a principi etici, esprimendo preoccupazioni su diversi aspetti, tra cui la disinformazione digitale, la privacy, l’identità digitale e l’uso di armi letali autonome. Ha ribadito la necessità di un controllo umano significativo su dispositivi in grado di prendere decisioni autonome, soprattutto in ambito militare, affermando che nessuna macchina dovrebbe mai decidere di togliere la vita a un essere umano.

Nel corso del vertice, Papa Francesco ha avuto incontri bilaterali con vari leader, tra cui i presidenti Macron (Francia), Trudeau (Canada), Zelensky (Ucraina) e la direttrice generale dell’FMI Kristalina Georgieva. Ha anche partecipato a dieci colloqui bilaterali con altri leader mondiali, tra cui Biden (Stati Uniti), Modi (India) e Lula (Brasile).

Il discorso del Papa ha toccato temi come i diritti digitali, la profilatura etnica e i rischi dei chatbot. Ha ricordato l’iniziativa del Vaticano del 2020 per promuovere un’applicazione etica degli algoritmi, con l’obiettivo di mantenere la tecnologia antropocentrica e prevenire impatti negativi sull’occupazione e la libertà personale.

Giorgia Meloni ha ringraziato Papa Francesco per la sua partecipazione, sottolineando quanto siano ispiratrici le sue parole per i leader presenti. Il Papa ha concluso elogiando la buona politica, definendola la forma più alta di carità e amore, essenziale per garantire un uso etico e positivo dell’intelligenza artificiale.

Potete leggere il discorso integrale cliccando qui.

Source: rainews.it, wired.it, repubblica

Questo articolo è stato elaborato e modificato con l’aiuto dell’ intelligenza artificiale

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page