OpenSea interrompe il trading sugli NFT musicali dedicati a Rihanna ed alla sua canzone “B***h Better Have My Money”.

Vi avevamo parlato il 22 Febbraio della piattaforma musicale AnotherBlock e delle royalties correlati alla canzone di rihanna attraverso Ethereum.

Uno dei produttori della canzone, Jamil “Deputy” Pierre, ha co-prodotto la canzone di Rihanna nel 2015 ed ha portato una percentuale dei suoi diritti d’autore sulla blockchain.

La collezione è andata rapidamente sold-out, generando $63.000 di entrate.

Purtroppo però, un giorno prima dell’apparizione di Rihanna al Super Bowl, il CEO di AnotherBlock Michel “bigmich” Traore ha riferito nel server Discord del progetto che gli utenti non potevano più scambiare gli NFT su OpenSea.

Gli NFT sono Ecosostenibili?

Andreas “bigleton” Bigert, Head of Community & Growth di AnotherBlock, ha incollato una risposta di OpenSea su Discord, spiegando che le vendite della collezione sono state interrotte perché OpenSea non consente NFT che “sembrano promettere proprietà frazionate e profitti futuri basati su quella proprietà”. 

Da allora, i possessori hanno espresso preoccupazione per le restrizioni di OpenSea che incideranno sul Floor Price della collezione, che è il prezzo minimo per il quale un owner di un NFT è disposto a cedere il token.

Bigert ha anche affermato che OpenSea ha ignorato i tentativi di AnotherBlock di risolvere il problema:

“Nella nostra comunicazione abbiamo anche sottolineato il fatto che collezioni simili (Royal.io e Corite, ad esempio) sono ancora scambiabili nella loro piattaforma senza ricevere alcun commento in merito”. 

Attendiamo risposte ufficiali da Opensea.

Rihanna anoherblock

Source: coinphony.com

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page