Logan Paul ha presentato un piano di recupero da 1,5 milioni di dollari per le persone che hanno investito in CryptoZoo

Logan Paul ha annunciato la mossa in un video su Twitter, ribadendo che non intende citare in giudizio lo YouTuber Coffeezilla per diffamazione, accusato di aver pubblicato diversi video rivelatori sul progetto di Paul.

Paul ha spiegato che il suo piano di recupero consiste in tre fasi:

  • Primo, lui e Jeff Levin, cofondatore di CryptoZOO, bruceranno i loro token in modo da “non avere alcun vantaggio finanziario” nel gioco, e in modo che il token acquisti presumibilmente più valore.
  • Secondo, Paul impegnerà personalmente 1.000 ETH come parte di un programma di rewards per consentire agli investitori delusi di bruciare i loro NFT e riavere indietro il costo iniziale del mint di 0,1 ETH ( circa 150 $ quindi meno rispetto al prezzo di ETH al minting, tuttavia recentemente il prezzo si è un pò assestato).
  • infine, la terza fase consiste nel finire e consegnare il gioco come descritto nel Whitepaper”, che inizialmente era stato presentato come un gioco play-to-earn che prevedeva l’allevamento di animali NFT per ricevere ricompense in token ZOO

In tutto questo però, molte persone vedono in quelle parole di Logan Paul poca verità per svariati motivi.

D’altronde come biasimarli, dati i precedenti di Logan Paul ( ricordiamoci la foresta dei suicidi in Giappone) ora deve per forza dosare le parole col contagocce per evitare la gogna mediatica.

Crypto_bitlord7, popolare trader di NFT e criptovalute, ha dichiarato: 

“Ma siamo onesti. Non ti è importato finché non ha iniziato ad avere un impatto sulla tua reputazione”.

“Poi ha minacciato di fare causa, e quando si è reso conto che la cosa gli si era ritorta contro, ha iniziato a fare questo per cercare di compiacere le persone. Sei falso come pochi. Un vero NPC”.

Logan Paul

Source: it.cointelegraph.com

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page