Logan Paul Cita in giudizio Coffeezilla per Diffamazione sul Fallimento di CryptoZoo

Logan Paul ha intentato una causa per diffamazione contro Stephen Findeisen, conosciuto su YouTube come Coffeezilla, per aver pubblicato video che accusano Paul di frode in relazione al fallito progetto CryptoZoo. La denuncia, depositata in un tribunale distrettuale di San Antonio, Texas, afferma che Findeisen ha diffuso consapevolmente false dichiarazioni, danneggiando la reputazione di Paul.

Dal 2022, Coffeezilla ha pubblicato una serie di 7 video in cui descrive CryptoZoo come “la più grande truffa di Logan Paul“, accusando l’influencer di aver trattenuto i fondi degli acquirenti di NFT senza consegnare il progetto promesso. Paul sostiene che questi video abbiano omesso informazioni cruciali che dimostrerebbero il suo impegno sincero verso il successo di CryptoZoo e che Findeisen fosse consapevole che Paul non aveva intenzione di truffare nessuno.

Diffamazione

Paul ha anche incolpato il fallimento del progetto su Eduardo “Eddie” Ibanez, descritto come un “ciarlatano” che ha falsificato le sue credenziali, e Jake Greenbaum, un consulente più interessato al profitto personale che alla realizzazione di un progetto legittimo.

La causa per diffamazione chiede danni per oltre 75.000 dollari, oltre a interessi e spese legali. Paul aveva precedentemente considerato di citare in giudizio Findeisen nel 2022, ma aveva rinunciato per concentrarsi su un piano di recupero di 1,5 milioni di dollari per CryptoZoo. Tuttavia, ha deciso di procedere con l’azione legale a causa della continua pubblicazione di video e tweet da parte di Findeisen che reiterano le accuse di truffa contro di lui.

Source: decrypt.co, cointelegraph.com, cryptopotato.com

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page