La Nigeria accusa Binance di evasione fiscale e uno dei dirigenti arrestati fugge dalla custodia

Nigeria

Il più grande exchange di criptovalute al mondo, Binance, si trova al centro di un tumulto in Nigeria, con accuse di evasione fiscale e un dirigente che è riuscito a fuggire dalla custodia delle autorità locali.

Le accuse presentate dal Federal Inland Revenue Service (FIRS) della Nigeria riguardano quattro capi d’accusa di evasione fiscale contro Binance, inclusi il mancato pagamento dell’Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) e dell’Imposta sul Reddito delle Società, insieme alla complicità nell’aiutare i clienti a evadere le tasse attraverso la piattaforma. Inoltre, Binance è accusata di non essersi registrata presso la FIRS a fini fiscali, aggravando ulteriormente i suoi problemi legali nel Paese.

Il caso coinvolge anche due alti dirigenti, Tigran Gambaryan e Nadeem Anjarwalla, arrestati al loro arrivo ad Abuja a Febbraio. Gambaryan, responsabile della supervisione della conformità ai crimini finanziari, e Anjarwalla, responsabile regionale di Binance per l’Africa, sono stati coinvolti in accuse di profitti da transazioni illegali in Nigeria.

Tuttavia, la situazione ha preso una svolta inaspettata quando Anjarwalla è riuscito a fuggire dalla custodia durante una visita alla moschea, utilizzando un passaporto di contrabbando

Gli Stati Uniti sono stati sollecitati a intervenire per garantire il rilascio dei dirigenti di Binance detenuti, mentre le tensioni tra Binance e le autorità di regolamentazione nigeriane riflettono una tendenza globale di conflitto normativo nel settore delle criptovalute.

Binance ha risposto interrompendo il supporto alla naira nigeriana sulla sua piattaforma a seguito delle crescenti pressioni e delle incertezze normative. Tuttavia, il rispetto degli obblighi fiscali e l’adesione ai quadri normativi sono considerati fondamentali per la sostenibilità e la legittimità a lungo termine dell’ecosistema delle criptovalute.

L’esito dei procedimenti giudiziari contro Binance e i suoi dirigenti in Nigeria potrebbe influenzare la regolamentazione delle criptovalute nel paese e oltre. Mentre i governi cercano di stabilire quadri solidi per la supervisione degli asset digitali, la collaborazione tra gli stakeholder del settore e le autorità di regolamentazione sarà essenziale per affrontare le sfide poste dalle criptovalute, promuovendo al contempo l’innovazione e salvaguardando la stabilità finanziaria.

Source: aljazeera.com, cryptonews.com, cryptonomist.ch

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page