La Cyber Security della Blockchain

Ormai da tempo è noto che esistono strumenti e tecniche per tracciare alcune transazioni in criptovalute,

una delle principali si chiama clustering e consiste nell’applicare una ricerca per pattern, cioè di schemi ricorsivi, in una blockchain. Infatti ci sono schemi che, ripetendosi, consentono di collegare tra loro indirizzi diversi. Questo approccio ha, ovviamente, declinazioni e migliorie a seconda delle varie tecniche utilizzate.

Cyber Security della Blockchain

Cyber Security della Blockchain

Nel settore professionale dedito all’analisi di blockchain e transazioni di criptovalute si è sviluppato un vero e proprio business, con il commercio di soluzioni pre-fatte in grado di svolgere in modo automatizzato, e sfruttando algoritmi proprietari, questo compito così delicato come la protezione dei dati.

Gli strumenti di sicurezza ed aziende più confermati

Esistono vari Marchi che si occupano di cyber security della Blockchain, ora vi elencherò alcuni esempi:

Uno dei primi è stato Elliptic che nel 2015, lancia la sua prima tecnologia, una soluzione di risk monitoring dedicata all’analisi di blockchain. Il balzo quantico però arriva un anno più tardi, con la commercializzazione di un software specializzato nelle investigazioni su criptovalute: Elliptic Forensics.

Elliptic Forensics trasforma i dati grezzi in mappe che possono essere analizzate con chiarezza e, nel caso, incrociate con uno storico di dati e informazioni che Elliptic stessa verifica e arricchisce fin dalla sua fondazione.

Ciphertrace è un’altra big del settore, specie per lo sviluppo di CipherTrace Inspector, che incrocia una serie di algoritmi proprietari per arrivare alla “de-anonimizzazione delle criptovalute”. Benché si tratti di un’affermazione un po’ assurda, il sistema di clustering di CipherTrace, unito a un’interfaccia molto immediata, che lo rende uno strumento utile soprattutto per investigatori Nuovi dell’argomento, ha garantito il successo di questa compagnia fondata nel 2015 e che si è dedicata fin da subito al settore finanziario.

Tra le aziende storiche nel settore delle investigazioni su blockchain c’è anche Chainalysis, che tramite le sue soluzioni, in particolare Chainalysis Reactor, è in grado di sviluppare complete investigazioni sulla base dei pochi dati di input necessari. La storicità dell’azienda le ha consentito di sviluppare la piattaforma fin dalle fasi iniziali del fenomeno blockchain, tanto che il suo sistema comprende il supporto alla quasi totali di cripto-valute sul mercato.

Cyber Security della Blockchain

Ciascuno strumento ha tecnologie che differiscono in modo sostanziale, altre per tante piccole peculiarità che vanno dall’interfaccia per arrivare agli algoritmi fondanti. Non si tratta, in ogni caso, di strumenti rilasciati “una tantum”, ma di vere e proprie piattaforme che vanno aggiornate quotidianamente.

Va da sé che necessità di questo tipo si riflettono in costi di gestione molto elevati e non è un caso che dietro buona parte delle società del settore vi siano investimenti di decine, se non centinaia, di milioni di euro.

Benché si trovino soluzioni, di basso livello, a prezzi di sottoscrizione di qualche centinaia di euro al mese, le soluzioni più efficace e aggiornate possono superare i 3500 euro al mese, a seconda dell’offerta e delle finalità.  Vista la costante ed esponenziale espansione del mondo cripto, si tratta di costi praticamente irrinunciabili, che consentono di risparmiare moltissimo tempo in fase di analisi e ottenere risultati di una qualità impareggiabile.

Source: cybersecurity360.it

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page