L’Ucraina Vende degli NFT Ricevuti tramite Donazione.

L’Ucraina ha speso già oltre 15 milioni di dollari del totale delle donazioni ricevute attraverso le monete digitali in forniture militari.

Il ministero della Transizione digitale sta operando principalmente sul mercato europeo e statunitense per reperire una strumentazione minima per l’esercito che comprenda giubbotti antiproiettilipacchi alimentarikit per medicazioni, oltre a visori notturni.

Come è stato reso pubblico, almeno il 40% dei fornitori globali sta accettando come moneta di scambio le criptovalute, mentre gli altri vengono pagati in seguito alla conversione di Bitcoin e Ethereum in euro e dollari.

Ucraina

Il ministero sta ricevendo donazioni anche in PolkadotTether e Solana e NFT. Proprio nei giorni scorsi, un’opera digitale raffigurante la bandiera dell’Ucraina realizzata dall’organizzazione UkraineDAO  ha permesso di raccogliere 6,7 milioni di dollari.

Un importo raggiunto in 72 ore grazie a circa 3.200 contributi individuali, per un valore totale di 2.258 di Ethereum.

Ad aver partecipato alle diverse raccolte fondi non sono solamente aziende che operano nel digitale, ma in larga parte, privati cittadini.

Anche un CryptoPunk il #5364, è stato venduto per 90 ETH, l’equivalente di circa 100.000 dollari. Questo NFT valeva circa 260.000 dollari all’epoca della donazione, quando fu trasferito al portafoglio Ethereum del Governo Ucraino.

Ucraina

Source: money.it

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page