Il dirigente Binance fuggito dalla Nigeria è stato individuato in Kenya

Le autorità nigeriane, in collaborazione con Interpol e le forze dell’ordine del Kenya, hanno individuato Nadeem Anjarwalla, dirigente di Binance, nel paese.

Anjarwalla è fuggito dalla Nigeria il 22 marzo mentre affrontava accuse di evasione fiscale e riciclaggio di denaro insieme a Binance e un altro dirigente, Tigran Gambaryan

Le accuse includono manipolazione della valuta nazionale, la naira, e facilitazione del flusso di fondi illeciti attraverso l’exchange.

Anjarwalla Secondo i rapporti, è riuscito a fuggire dalla Nigeria usando un passaporto del Kenya, mentre il suo passaporto del Regno Unito è rimasto sotto la custodia delle autorità nigeriane. I funzionari dell’immigrazione stanno ora indagando su come abbia ottenuto il passaporto keniota senza altri documenti di viaggio.

Gambaryan rimane in custodia nigeriana, con il suo caso rinviato al 19 aprile

Binance è accusato di non aver pagato l’IVA e l’imposta sul reddito delle società, di non aver presentato dichiarazioni fiscali e di aver aiutato i clienti ad eludere le tasse.

La Banca Centrale della Nigeria ha sollevato dubbi sulle attività dell’exchange di criptovalute nel paese, citando flussi sospetti di fondi presso Binance.

La Nigeria sta intensificando la sua azione contro presunti riciclatori di denaro e finanziatori del terrorismo, con accuse che alcuni individui utilizzavano la piattaforma Binance per attività criminali, inclusi riciclaggio di denaro, finanziamento del terrorismo, speculazione valutaria e manipolazione di mercato.

Kenya

Source: news.bitcoin.com, decripto.org, blockonomi.com

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page