I brand del mondo fashion nel Web 3.0

brand nel web 3.0

Anche i marchi di lusso approdano nel metaverso!

Negli ultimi anni, l’industria della moda ha mostrato enormi sforzi per trasformare e adattare digitalmente la moda nell’era digitale. I marchi utilizzano i token non fungibili (NFT) e la tecnologia blockchain per attrarre, verificare e connettersi con i consumatori di tutto il mondo. Vediamo quali marchi di moda stanno integrando gli NFT e la blockchain nella loro offerta di prodotti!

brand nel web 3.0

Adidas for Prada re-source

brand nel web 3.0

Questa audace avventura fa affidamento su un pubblico collettivo per contribuire con fotografie anonime uniche nel loro genere, dove 3.000 di esse sono state coniate come NFT e assemblate insieme in un unico “NFT patchwork di massa” progettato dal venerato artista digitale Zach Liebermann. Inoltre, una grande percentuale dei proventi dell’asta ospitata su SuperRare andrà a Slow Factory; un’organizzazione senza scopo di lucro con l’obiettivo di creare opportunità educative e di cambiamento tra diversi gruppi di persone. Alla fine l’NFT è stato venduto per l’incredibile cifra di 30 Ethereum, che è stato convertito in circa $ 97.559,10.

Gucci x Superplastic

brand nel web 3.0

I personaggi principali di Superplastic, Janky e Guggimon, sono entrati nel Secret Vault di Gucci e lo hanno aperto a un mondo completamente nuovo, e con questo intendiamo il Metaverso. Gucci e Superplastic hanno creato una collezione NFT chiamata SuperGucci , che presenta lo stile di Janky e Guggimon nelle stampe classiche di Gucci. Ogni NFT all’interno della serie in tre parti è arrivata con la propria statuina scultura in ceramica, realizzata dai ceramisti di Gucci in Italia.

Nel 2021, Gucci ha collaborato con Roblox, una delle piattaforme di gioco più rinomate, per esporre borse, cappelli e occhiali da sole Gucci in avatar. Definito lo spazio Gucci Garden, è durato due settimane, consentendo agli appassionati e ai giocatori di acquistare oggetti da collezione e diversi accessori Gucci rari. Questo ha mostrato al mondo quanto è grande il metaverso e la sua influenza in diversi settori.

Gucci-10ktf brand nel web 3.0

Oltre al recente lavoro del marchio con Superplastic che comprende una serie ultra-limitata di celebrità e artisti sintetici, Gucci ha anche acquistato un terreno su una piattaforma globale intitolata The Sandbox. Ciò consente agli utenti di vivere “esperienze di moda digitali” più uniche ospitate dal vasto mercato NFT, lanciando così The Gucci Vault Discord, che dovrebbe guidare e favorire conversazioni aperte sul futuro del metaverso. Si ritiene che questo sarà il server ufficiale del marchio che ospiterà il suo spazio creativo e consentirà la regolare convivenza di passato, presente e futuro. Il caveau consentirà inoltre ai creativi Gucgi di esplorare nuovi spazi digitali e aiuterà a filtrare alcuni dei prodotti vintage della Maison e dei migliori designer.

Anche se Gucci ha avuto un buon inizio, è comunque destinata a beneficiare del metaverso poiché la domanda di beni di lusso, in particolare di abbigliamento, continua a crescere. Questo mondo virtuale si basa molto anche sulla criptovaluta, un’opzione di pagamento e guadagno che sta diventando sempre più popolare. Maggiore è il numero di utenti, maggiore è il volume delle vendite dei marchi di lusso.

Ralph Lauren x Roblox

Ralph-Lauren-x-Roblox brand nel web 3.0

Ralph Lauren si è anche lui tuffato nella sfera del metaverso, lanciando The Ralph Lauren Winter Escape in collaborazione con Roblox.

Il gioco presenta un’esclusiva collezione di abbigliamento digitale neutrale rispetto al genere composta da otto look di abbigliamento sportivo invernale. I giocatori possono provare e acquistare abbigliamento per personalizzare i propri avatar nei Polo Shop all’interno dell’esperienza.

Il nostro impegno nel metaverso è un’estensione naturale del nostro marchio di lifestyle che, in sostanza, è sempre stato quello di entrare nei mondi di Ralph Lauren“, ha affermato Alice Delahunt, chief digital and content officer di Ralph Lauren.

La nostra partnership con Roblox si basa su anni di innovazione digitale e sottolinea la nostra convinzione nelle opportunità offerte dagli spazi virtuali e dalle economie, specialmente quando si tratta della prossima generazione di consumatori“.

Guarda su Roblox

LOUIS THE GAME - Louis Vuitton x Beeple

louis-the-game brand nel web 3.0

Il marchio di lusso Louis Vuitton ha collaborato con il pioniere dell’arte digitale Beeple per creare il suo primo gioco NFT in assoluto, “Louis: The Game“. È stato rilasciato l’8 aprile 2021 per celebrare il 200° compleanno del fondatore del marchio Louis Vuitton. I giocatori si uniscono alla mascotte del marchio, Vivienne, alla ricerca di 200 candele da collezione. Il gioco presenta 30 NFT, alcuni dei quali sono stati creati dallo stesso Beeple. I giocatori possono raccogliere gli NFT, ma non possono rivenderli. Il gioco è disponibile su tutti i dispositivi mobili visitando il Google Play Store o l’ App Store di Apple .

I giocatori viaggeranno per raggiungere le feste di compleanno, raccogliendo quante più candele possibili lungo il percorso, oltre a chiavi che consentiranno loro di accedere a livelli ulteriori. Il gioco è progettato per essere giocato con gli amici, che possono essere tutti visti in una classifica globale, mentre l’artista digitale Beeple ha anche creato 10 NFT che sono stati incorporati nel gioco.

Il brand spera che Louis The Game offra ai fan una nuova visione della storia del marchio, mostrando al contempo l’innovazione e la creatività che vanta.

Il gioco mobile è solo una parte di una serie di momenti che si svolgeranno quest’anno per celebrare la vita e l’eredità del fondatore Louis Vuitton. Questi includono; vetrine che mostrano l’iconico baule come una nave reinventata da 200 collaboratoriun grande trittico di Vuitton dipinto da Alex Katzun romanzo romanzato della scrittrice francese Caroline Bongrand sulla vita e le intenzioni della fondatrice, oltre a Looking for Louis , un documentario che ripercorre la storia della giovane pioniera, che sarà trasmesso su Apple TV.

Questo non è il primo gioco LV ad essere prodotto. La maison ha debuttato nell’arena videoludica nel 2019, con il lancio di Endless Runner . Caratterizzato da un gameplay in stile retrò a 16 bit, il gioco è stato ispirato dalla collezione Runway FW19 di Virgil Abloh.

Dolce&Gabbana: Collezione Genesi

brand nel web 3.0

La maison ha fatto il suo più grande gioco di criptovalute attraverso la sua collezione FW2021, Collezione Genesis, che è stata annunciata durante la sfilata a Venezia il 28/08/2021. La collezione è stata realizzata per Polygon, che combina alcuni dei migliori blocchi di Ethereum. Dolce e Gabbana hanno collaborato con UNXD, un’affiliata di Conde Nast che ha mostrato grande interesse per lo spazio NFT e Web 3.

La collezione è unica, dato che è attribuita al Comune di Venezia, importante location per la maison. Nota che questo non è stato il primo tentativo della piattaforma di metaverso da quando, nel giugno dello stesso anno, ha rilasciato una collezione di sneaker NFT in collaborazione con PJ Tucker. Ha venduto gli NFT nella collezione tramite Ethereum sulla piattaforma Matic o Polygon.

Ha raccolto circa $ 5,65 milioni quando la sua asta si è conclusa alla fine di settembre, ma la notizia della vendita è uscita più tardi. 

Gli acquirenti di ogni NFT hanno ricevuto non solo l’NFT ma anche le versioni fisiche degli articoli e l’accesso esclusivo agli eventi di D&G.

Inoltre, la piattaforma NFT di lusso UNXD ha anche pianificato di lanciare un “Culture Fund” da 10 milioni di dollari che mira ad espandere l’uso di NFT nel settore della moda.

Guarda su OpenSea
la collezione completa

Chito x Givenchy

brand nel web 3.0

Il direttore creativo di Givenchy Matthew M. Williams ha collaborato con l’artista messicano Chito non solo su una nuova linea di moda, ma anche su una collezione Chito x Givenchy NFT. Come la maggior parte degli NFT, ognuno nella collezione è del tutto unico. La collezione Chito x Givenchy presentava 15 NFT che presentavano principalmente pitbull e giovani personaggi, sia un ragazzo che una ragazza. Gli NFT sono creati nello stile dei graffiti inconfondibile di Chito, dando l’impressione che siano stati realizzati con vernice spray piuttosto che con un pennello su tela. Ogni NFT della collezione è stato già messo all’asta su OpenSea.

Dior

brand nel web 3.0

La maison francese Dior fa un salto nel metaverso con la sua prima mostra in Cina intitolata On The Road. In collaborazione con Meta Media Holdings, società madre di iWeekly, la mostra ha presentato la sua collezione di abbigliamento maschile per l’autunno 2022.

Attraverso un’esperienza interattiva nel “Meta Ziwu”, gli spettatori possono entrare nello spazio virtuale che ospita la nuova linea di abbigliamento. Creato da Ma Yansong, noto architetto cinese e fondatore di MAD Architects. È ospitato sull’app sociale Baidu metaverse XiRang . Nel 2018, il gigante cinese dei motori di ricerca Baidu ha annunciato piani per il proprio protocollo blockchain, Xuperchain, che ha lanciato la sua versione beta a gennaio 2020, consentendo alle aziende e agli sviluppatori di creare e distribuire le proprie applicazioni decentralizzate. Tuttavia, Baidu ora si spinge verso il metaverso nella loro nuova impresa con Dior.

A differenza di molti prima di loro, Dior è ricco di conoscenze Web3 per far avanzare la propria piattaforma. Ad esempio, nel luglio dello scorso anno, l’etichetta ha collaborato con l’app avatar ZEPETO per creare look per il trucco digitale. Più tardi, a settembre, ha collaborato con la piattaforma del metaverso Ready Player Me per promuovere la sua fragranza. Tuttavia, poiché la Cina costruisce il proprio ecosistema metaverso parallelo, non c’è dubbio che l’impresa pionieristica vorrà rivendicare la sua pretesa con i primi corridori.

Mentre il mondo selvaggio della tecnologia Web3 e le esperienze del metaverso si riversano nella Cina continentale, Dior cerca di spingersi in testa al gruppo e affermarsi nel metaverso il prima possibile. Mentre altre aziende cercano di adottare strategie di marketing simili, la completa accettazione di Web3 diventa più una realtà.

AuroBros

brand nel web 3.0

AuroBoros è una casa di moda digitale ispirata alla biomimetica. Stanno sperimentando un futuro di URL IRL X che sia sostenibile e inclusivo. Inoltre, AuroBoros è la prima linea RTW in assoluto a debuttare alla London Fashion Week 2021.

I prodotti sono digital couture acquistabili come NFT su Decentraland .

Guarda la collaborazione
su Decentraland

Balmain x Barbie

brand nel web 3.0

Balmain e Barbie hanno annunciato una nuova collaborazione questo mese, con una linea di accessori e moda prêt-à-porter e tre token non fungibili (NFT). Tre avatar Barbie unici, ciascuno vestito con i pezzi della collezione, saranno venduti all’asta online da mintNFTI migliori offerenti non solo riceveranno la proprietà esclusiva dell’avatar, ma anche una versione della bambola in scala di Barbie unica nel suo genere.

Come casa di moda impegnata nell’innovazione in modi inaspettati e gioiosi, Balmain, sotto la direzione creativa di Olivier Rousteing, è il partner perfetto per tradurre l’iconografia unica di Barbie in una moderna iterazione dell’arte digitale e della moda fisica“, ha affermato il capo di Mattel ufficiale esecutivo e presidente Richard Dickson.

Guarda la
collezione completa

Balenciaga x Fortnite

Balenciaga x Fort brand nel web 3.0

Il primo marchio di moda a collaborare con il gioco online Fortnite , Balenciaga ha proposto di vendere quattro oggetti distintivi della sua collezione da utilizzare come skin e accessori per gli avatar nel gioco.

Il direttore creativo del marchio di moda di lusso, Demna Gvasalia, ha sempre qualcosa di nuovo da offrire e questa volta, confondendo i confini tra fisico e digitale, il modello di Balenciaga è stato trasformato in un avatar digitale chiamato “Doggo“, che indossa abiti Balenciaga nell’arena di Fortnite .

Guarda la
collezione completa

Ray-Ban

brand nel web 3.0

Ray-Ban e l’artista digitale Oliver Latta, noto anche come ExtraWeg, hanno collaborato per creare la prima coppia in assoluto di NFT Ray-Ban Aviator. Intitolato The NFT Aviator , il lavoro è incentrato su un video loop di 16 secondi della testa rotante di un uomo, che sfoggia i classici aviatori Ray-Ban. Non siamo sicuri se detti occhiali siano disponibili come accessori per il tuo avatar, ma l’NFT è stato venduto su OpenSea per 1,8 Ethereum, o $ 5.869,80. I fondi raccolti sono stati promessi al fondo di beneficenza Italian Art Trust .

Adidas into the metaverse

adidas-bored brand nel web 3.0

Colosso dell’abbigliamento sportivo, emblema dello streetwear, Adidas  non ha mancato l’appuntamento nel Metaverso. Oltre alla creazione di AdiVerse, sfruttando la piattaforma SandBox, ha realizzato una nuova linea di NFT chiamata Into the Metaverse in cui gli utenti possono acquistare oggetti speciali e anche aiutare l’azienda a realizzare nuovi prodotti. Recentissima è la notizia circa la creazione di una piattaforma per creare gli avatar dei fan sulla base delle loro personalità e preferenze in occasione del lancio di Ozworld, un remake di una collezione di scarpe da ginnastica robuste lanciata originariamente negli anni ’90.

«Adidas è nel metaverso e vogliamo capire quale sia la cosa più innovativa da fare in questo spazio e iniziare a coinvolgere la community – sono le parole del Senior Director of Digital Growth di Adidas, Tareq Nazlawy che si leggono sul sito ufficiale del brand -. Abbiamo intrapreso la nuova era dell’originalità, abbiamo detto fin dall’inizio che se vogliamo essere il brand che rappresenta e aiuta nella diffusione dei valori della Z generation, allora dobbiamo muoverci alla stessa velocità e con lo stesso dinamismo. Questo spirito si fonde perfettamente con i principi di Adidas, dove abbracciamo il limite, apriamo la porta al nuovo e agiamo con ottimismo ribelle».

Guarda su OpenSea
la collezione completa

Overpriced

overpriced brand nel web 3.0

Immagina di indossare una felpa con cappuccio che può essere scansionata per rivelare i tuoi NFT , anche in movimento. Sì, questo non è più un concetto futuristico da attualizzare. Il marchio di moda Overpriced.™ ha rilasciato una collezione di felpe con cappuccio NFT, contenenti codici esclusivi per l’acquirente.

Ma cosa succede se perdi la felpa con cappuccio o qualcuno ruba questa ambita risorsa? Da non preoccuparsi. I rapporti suggeriscono che Overpriced.™ fornirà un nuovo codice all’acquirente e il vecchio codice non sarà più valido per la vendita.

Dieci di queste felpe con cappuccio tecnologiche sono state vendute al prezzo di 26.000 USD sulla piattaforma di mercato NFT Block Party alla sua asta di debutto il 13 aprile 2021 e le restanti 25 sono state regalate a influencer del settore della musica e della moda.

Lanciato da James Zwadlo e Chris Levett di Impossible Brief (il team creativo dietro il Patrick Mahomes NFT), insieme a Leighton James (del duo di produzione di musica elettronica Adventure Club), Overpriced.™ mira a colmare il divario tra tecnologia e abbigliamento.

Guarda la
collezione completa

Nike x RTFKT

CLONE-X---X-TAKASHI-MURAKAMI-

Gli appassionati di sneaker possono provare i nuovi pezzi della gamma Nike, ma non possono essere indossati nella vita reale. Entrando nel mondo virtuale NFT , il 14 dicembre 2021 il colosso delle sneaker ha acquisito il marchio di sneaker digitali RTKFT .

Fondata nel 2020, RTKFT è stata co-fondata da Benoit Pagotto, Chris Le e Steven Vasilev e si dedica a confondere i confini tra sport, giochi e abbigliamento sportivo. All’inizio del 2021, RTFKT ha collaborato con “Fewocious”, un famoso artista di criptovalute, e ha venduto circa 600 paia di scarpe, raggiungendo ben 3,1 milioni di dollari in meno di sette minuti.

RTKFT ha lanciato una sessione virtuale di “prova” delle sneakers su Snapchat, dopo la quale gli offerenti hanno potuto partecipare all’asta digitale. Ai vincitori sono state date le scarpe fisiche, ma il vero asset ambito restano quelle digitali.

Da quando gli studi RTKFT hanno condiviso la notizia dell’ingresso nella famiglia Nike Inc., la sua mania è aumentata in modo esponenziale. Molte delle loro scarpe virtuali hanno forti somiglianze e sono ispirate alle firme Nike come Air Jordan 1 e Air Force 1.

“Questa acquisizione è un altro passo che accelera la trasformazione digitale di Nike e ci consente di servire atleti e creatori all’intersezione di sport, creatività, gioco e cultura”, ha affermato John Donahoe, presidente e CEO di Nike . “Stiamo acquisendo un team di creatori di grande talento con un marchio autentico e connesso. Il nostro piano è investire nel marchio RTFKT, servire e far crescere la loro comunità innovativa e creativa ed estendere l’impronta digitale e le capacità di Nike”, si legge nel comunicato.

Date un’occhiata anche all’ultimo progetto rilasciato poco fa: VAI ALL’ARTICOLO

Guarda su OpenSea
la collezione completa

Burberry

shark-b

Il gioco basato su NFT Blankos Block Party include un personaggio esclusivo di Burberry. Il creatore del gioco, Mythical Games Inc., ha collaborato con la casa di moda britannica per lanciare il suo primo oggetto digitale della serie B di Burberry , un NFT chiamato “Sharky B” che può essere raccolto e venduto tra i giocatori del gioco. Burberry ha persino lanciato la propria collezione di accessori NFT in-game per Sharky B da sfoggiare, inclusi jetpack, bracciali e scarpe da biliardo. Gli accessori possono essere aggiunti anche ad altri personaggi del gioco. Il gioco è disponibile per i sistemi operativi Microsoft Windows e Macintosh.

Bulgari Octo Finissimo Ultra

bulgari-nft

Bulgari sperimenta nuove dimensioni dell’hard luxury. Il marchio italiano ha appena svelato il nuovo ‘Octo Finissimo Ultra’, disponibile in edizione limitata di soli 10 pezzi. I suoi meccanismi dell’orologio si estendono anche al mondo non fisico grazie al Qr Code inciso sulla ruota d’arresto del bariletto, porta d’accesso grazie alla quale ogni proprietario potrà trovare un mondo dedicato al proprio segnatempo, al suo design e alla sua storia.

Per arricchire questo viaggio di scoperte e grazie alla partnership con Aura, fornitrice ufficiale della blockchain del brand, e alla collaborazione tra TemeraLuxochain e Polygon Studios, i clienti di Ultra potranno anche godersi un Nft – Non fungible token intrinsecamente collegato a ogni orologio. L’Nft contiene un pezzo unico di arte digitale, sia i due asset individuali sia il pacchetto portano la firma dell’executive director of product creation di Bulgari Fabrizio Buonamassa Stigliani. Temera si occupa del design e del lancio di un mondo digitale innovativo per la maison romana.

L’Nft non può essere separato dal prodotto fisico, del quale rappresenta una garanzia di autenticità e unicità, insieme al certificato di proprietà del prodotto stesso. L’orologio e il lavoro artistico basato sull’Nft sono rispettivamente legati a due smart contract a sé stanti: Aura e Polygon. Attraverso l’uso della blockchain, i due contratti interagiscono e si intrecciano l’uno all’altro.

Bulgari, Temera e Luxochain hanno anche presentato la domanda per il brevetto Bulgari Singularity, in cui il prodotto e l’Nft sono legati tra loro con un terzo contratto, denominato Singularity, che sancisce l’indissolubilità dell’oggetto fisico, incluso il suo numero di serie registrato in un contratto sulla blockchain, e l’Nft del prodotto, con le sue informazioni uniche e immodificabili.

“Siamo onorati di far parte di questo progetto innovativo che fonde le nuove necessità del mercato e le tecnologie emergenti. L’obiettivo della creazione di un’esperienza unica e di grande valore per il brand e per il proprietario dell’orologio viene raggiunto reinventando in forma digitale la peculiare combinazione del lavoro artigianale di nobile tradizione con tutta la creatività, imprenditorialità e passione del brand, con uno sguardo sempre rivolto al futuro”, spiega in una nota Guido Mengoni, chief marketing officer di Temera.

Giacobbe & CO.

Jacob-e-co

Nell’aprile del 2021, il famoso orologiaio Jacob & Co. ha trasformato il suo orologio Tourbillon SF24 in una risorsa digitale NFT e i collezionisti di orologi erano coinvolti nell’idea. Il pezzo è stato venduto per $ 100.000 all’asta sulla piattaforma ArtGrails NFTL’orologio digitale rispecchiava il tourbillion funzionante dell’oggetto fisico e la visualizzazione del fuso orario mondiale, ma invece di visualizzare le città, il sistema di flap mostra le criptovalute.

brand nel web 3.0

Il servizio di produzione contenuti firmato Pitti Filati muove i primi passi nel metaverso

A Pitti Filati 90 (Stazione Leopolda, Firenze, 2-4 Febbraio 2022) prosegue e si amplia l’esperienza di Pitti Studios. Il servizio di produzione contenuti per gli espositori del salone inaugurato lo scorso giugno torna a questa edizione con una grande novità: un’esclusiva esperienza nel metaverso.

Coniugando tecnologia digitale e creatività, Pitti Studios permette, a partire da appena 30 cm di filo, di realizzare una versione animata e in 3D del capo finito, indossato da avatar e valorizzato in una vera e propria sfilata virtuale, ambientata in uno spazio digitale realizzato per l’occasione e ispirato proprio alla Stazione Leopolda. Un primo passo nell’universo immersivo del metaverso e nel futuro del settore.

Il progetto è realizzato da Pitti Immagine in collaborazione con lo studio creativo Kerned, specializzato nella produzione di contenuti digitali, e l’azienda di macchine per la maglieria Shima Seiki, che a febbraio offrirà inoltre agli espositori che aderiscono all’iniziativa la possibilità di registrare i propri fili sulla piattaforma Yarn Barn.

Con una resa di altissima qualità e fotorealistica, i contenuti (foto e video) prodotti da Pitti Studios sono realizzati secondo un processo 100% sostenibile. Al contrario di quanto accade con le tradizionali tecniche di post-produzione digitale, infatti, l’innovativa tecnologia utilizzata per il progetto permette di fornire una fedele riproduzione virtuale del capo finito senza dover prima realizzare nessun telo. Tutto quello che serve sono 30 cm di filato da poter scannerizzare.

Pitti Studios è stato pensato per una valorizzazione multi-canale delle proposte delle aziende, con focus dedicati sulla piattaforma Pitti Connect e all’interno del palinsesto editoriale del Billboard, ma anche sulle piattaforme social.

In pochi semplici passaggi, ecco come funziona :

1) L’espositore fornisce il filo (30 cm) a Pitti Immagine

2) Utilizzando la piattaforma Yarnbank di Shima Seiki, viene creato il filo digitale e una maglia digitale 3D 

3) Il formato digitale viene elaborato da Kerned e portato su un software di animazione per rendere il capo indossato da un avatar e trasformato sia in foto statiche che in video

Il progetto sarà presentato anche durante i tre giorni del salone alla Stazione Leopolda, illustrandone le fasi di realizzazione e i vantaggi a livello industriale. 

Source: luxuo.com

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page

2 commenti

  1. This is really interesting, You’re a very skilled blogger. I’ve joined your feed and look forward to seeking more of your magnificent post. Also, I’ve shared your site in my social networks!

  2. I truly appreciate your technique of writing a blog. I added it to my bookmark site list and will

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *