Elon Musk compra Twitter

Articolo Precedente:

Elon Musk Vuole comprare Twitter

Elon Musk in un affare da circa 44 miliardi di dollari, ha comprato twitter.

Twitter Ha il potenziale di espandere l’impero commerciale del miliardario e mettere l’uomo più ricco del mondo a capo di uno dei social network più influenti del mondo.

è stato un periodo vorticoso in cui Elon è diventato uno dei maggiori azionisti di Twitter, gli è stato offerto e rifiutato un posto nel suo consiglio di amministrazione e ha fatto un’offerta per acquistare la società, il tutto in meno di un mese.

Elon Musk compra Twitter

Gli azionisti riceveranno 54,20 dollari per ogni azione di Twitter che possiedono, eguagliando l’offerta originale di Musk e confermando un costo del 38% rispetto al prezzo delle azioni il giorno prima che Musk rivelasse la sua partecipazione nella società.

Le azioni di Twitter sono salite di quasi il 6% dopo l’annuncio dell’accordo, oscillando intorno ai 51,84 dollari, appena sotto il prezzo dell’offerta. L’accordo è in attesa di approvazione da parte degli azionisti.

L’imprenditore ha ripetutamente sottolineato negli ultimi giorni che il suo obiettivo è quello di sostenere la libertà di parola sulla piattaforma e lavorare per “sbloccare lo straordinario potenziale” di Twitter.

In un sondaggio chiuso di pochi giorni fa, Musk ha chiesto agli utenti di rispondere sì o no alla domanda:” ritenete che ci sia libertà di espressione su Twitter?”

il 70% ha risposto negativamente.

Pochi giorni fa, il nuovo proprietario della società ha anche proposto l’idea di implementare un pulsante di modifica per la maggior parte degli utenti per evitare errori nei loro messaggi, Inoltre, Elon ha dichiarato che l’algoritmo di Twitter dovrebbe essere open source e riscontrabile da tutti.

Un altro punto importante è che Musk crede che gli utenti di Twitter dovrebbero essere in grado di vedere se il loro post è stato declassato o promosso in modo che non ci sia manipolazione all’ insaputa dell’ utente.

Attraverso un sondaggio, l’83% del milione di intervistati ha sostenuto la sua proposta.

Altri del mercato, hanno invece utilizzato il social per offrire nuove opportunità all’imprenditore:

Charles Hoskinson, il fondatore di Cardano,  propone di costruire una nuova piattaforma di social decentralizzata in un Tweet:

“Elon se Twitter rifiuta la tua offerta, passa da me, sarei felice di costruire un social decentralizzato”.

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *