Elon Musk Completa l’acquisto di Twitter ed integrerà gli NFT

Il 27 ottobre è stato completato l’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk ed è stata già annunciata l’integrazione di NFT.

 Su Twitter è iniziata una vera e propria rivoluzione che come primo atto ha visto la cacciata del CEO Parag Agrawal. 

Sembra che il nuovo CEO possa essere il nuovo proprietario, Elon Musk, che ha già iniziato a rivoluzionare la società. 

Infatti, Musk è intenzionato ad apportare numerosi cambiamenti che alla fine potrebbero realmente rivoluzionare quello che è uno dei social network più storici che esistano, dato che è nato nel 2006. 

Twitter elon musk

Una delle sue prime iniziative in tal senso è stata quella di chiedere agli ingegneri Tesla di incontrarsi con i leader di prodotto di Twitter per rivedere il codice informatico della piattaforma. 

Infatti Musk aveva recentemente ironizzato sul fatto che in Twitter non sia ancora stato integrato il cosiddetto “edit button”, ovvero la funzionalità di modifica del testo dei tweet, perché si sosteneva che fosse una cosa difficile da fare. 

il licenziamento di quattro top manager, e l’invio degli ingegneri di Tesla, fa capire che Musk sembra proprio intenzionato a scuotere l’azienda per far sì che torni ad innovare con prontezza e rapidità. 

Elon ha anche dichiarato che intende licenziare fino al 75% del personale, probabilmente per rendere la società meno costosa e più snella. 

Uno dei modi per integrare gli NFT zu Twitter è già in sperimentazione da qualche tempo.

Si tratta dei cosiddetti NFT Tweet Tiles.

Grazie a questa funzionalità sarà possibile connettere Twitter a quattro marketplace di NFT: Rarible, Magic Eden, Dapper Labs e Jump.trade. Curiosamente in questa fase è esclusa la piattaforma maggiore, ovvero OpenSea. 

Questa connessione consentirà di condividere su Twitter NFT con immagini più grandi e dettagli come titolo e creatore. 

il piano di Musk per Twitter prevede un forte incremento dei ricavi, quindi un qualche tipo di integrazione con la compravendita di NFT potrebbe tornare utile in caso di incassi di commissioni sulle transazioni. 

I quattro marketplace connessi utilizzano diverse blockchain, tra cui Ethereum, Solana, Polygon, Flow, Tezos e Immutable X, e la funzione integrata in Twitter è progettata per consentire in futuro anche NFT supportati su altre blockchain. 

Twitter elon

Source: cryptonomist.ch

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page