Coinbase sta lanciando il proprio marketplace per NFT

Il popolare exchange, Coinbase, ha lanciato il suo mercato di token non fungibili (NFT) il 20 aprile consentendo ad acquirenti e venditori selezionati di scambiare oggetti da collezione digitali. La piattaforma aprirà al pubblico nei prossimi mesi.

L’offerta di Coinbase è una sfida diretta a OpenSea , che è diventato il sito Web più popolare per l’acquisto e la vendita di NFT, spesso arte digitale da collezione, da quando è iniziata la mania nel 2021. Coinbase, che ha rimosso le barriere tecniche dal trading di criptovalute grazie alla sua facilità d’uso app mobile, consente agli utenti medi di acquistare criptovalute come Bitcoin ed Ether con una carta di credito o un conto bancario. La piattaforma ha accumulato 89 milioni di utenti.

 

Coinbase ora prevede di replicare questa esperienza senza interruzioni per il trading NFT, “proprio come Coinbase ha aiutato milioni di persone ad accedere facilmente e in sicurezza a Bitcoin per la prima volta”, ha scritto un portavoce dell’azienda via e-mail. Ma la società prevede di sfidare OpenSea, essenzialmente l’ Ebay degli NFT , costruendo un mercato che enfatizzi la natura sociale dell’acquisto e della vendita di NFTCoinbase afferma che sta costruendo una piattaforma di social media che consente a collezionisti e creatori di NFT di creare profili, commentare NFT, votare verso l’alto e ridurre i commenti degli altri e scoprire nuove raccolte e creatori tramite un feed di notizie algoritmico “For You”.

Coinbase NFT

In una conferenza stampa il 19 aprile, i dirigenti hanno affermato che non vogliono che Coinbase sia un “giardino recintato” e consentirà agli utenti di utilizzare qualsiasi portafoglio, incluso il portafoglio di Coinbase e il popolare portafoglio MetaMask, per effettuare pagamenti e archiviare NFT ( eventualmente prendendo una commissione bassa “a una cifra“). Sebbene per ora la piattaforma supporterà solo NFT sulla blockchain di Ethereum, un portavoce ha confermato che in futuro si integrerà con altre blockchain(OpenSea supporta anche NFT sulle blockchain Polygon, Solana e Klatyn.)

coinbase-nft home

Coinbase prevede anche di adottare un approccio laissez-faire alla moderazione dei contenuti, facendo eco ai primi sentimenti dell’ex CEO di Twitter Dick Costolo che una volta disse che la rete appartenevaall ‘ala della libertà di parola del partito della libertà di parola“, così come dei dirigenti di Reddit che hanno evitato di vietare incitamento all’odio sulla loro piattaforma fino al 2021.

Coinbase potrebbe essere costretto a sviluppare regole del sito più solide e pratiche di moderazione dei contenuti, ma per ora afferma che “seguirà la legge” delle giurisdizioni in cui opera e avviserà gli utenti quando il materiale potrebbe essere inappropriato, sessuale o pornografico. Il CEO Brian Armstrong ha scritto in un post sul blog di febbraio che “pensiamo che costituisca un pericoloso precedente quando le aziende tecnologiche, come Coinbase, o i loro dirigenti iniziano a esprimere giudizi su difficili questioni sociali, agendo come giudice e giuria“.

Coinbase

Quello che resta da vedere è quanto grande sarà in futuro il mercato NFT. Nell’ultimo anno, la vendita di $ 69 milioni di NFT  di Beeple da Christie’s ha reso gli NFT il prossimo asset crittografico ambito e OpenSea è diventato l’hub di trading NFT online più popolare generando $ 3,4 miliardi di vendite nel solo marzo 2022, secondo i dati raccolti da The Block, un sito di notizie crittografiche. Negli ultimi mesi, il sito web LooksRare ha complicato il dominio di OpenSea con elevati volumi di scambio, ma gran parte di tale attività è probabilmente attribuibile al cosiddetto wash trading, in cui gli utenti vendono a se stessi per creare l’illusione della domanda e raccogliere ricompense crittografiche.

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *