Binance paga 4,3 miliardi di dollari per risolvere le indagini del DOJ e CZ si dimette.

Il 21 novembre 2023, Binance ha annunciato di aver raggiunto un accordo con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (DOJ) per risolvere le indagini sulle attività dell’exchange negli Stati Uniti.

In base all’accordo, L’exchange pagherà una multa di 4,3 miliardi di dollari, che è la più alta mai comminata a un’azienda di criptovalute. Binance si impegna inoltre a conformarsi alle leggi e ai regolamenti statunitensi, a nominare un comitato di vigilanza indipendente e a collaborare con le autorità di regolamentazione.

Binance

L’accordo con il DOJ prevede anche le dimissioni di Changpeng Zhao (CZ), co-fondatore e CEO di Binance. CZ rimarrà presidente esecutivo dell’azienda, ma sarà sostituito da un nuovo CEO.

CZ ha affermato che le sue dimissioni sono una “decisione difficile”, ma che è importante per Binance dimostrare il suo impegno per la conformità.

L’accordo con il DOJ è un importante passo avanti per il settore delle criptovalute. È la prima volta che un’azienda di criptovalute viene sanzionata per aver violato le leggi statunitensi.

L’accordo potrebbe avere implicazioni significative per altre aziende di criptovalute che operano negli Stati Uniti. Potrebbe anche incoraggiare i regolatori di altri paesi a prendere provvedimenti contro le aziende di criptovalute che non si conformano alle leggi e ai regolamenti.

L’accordo con il DOJ è un momento importante per Binance e per il settore delle criptovalute. L’accordo dimostra che Binance è disposta a conformarsi alle leggi e ai regolamenti e che sta prendendo sul serio le sue responsabilità.

Binance

Source: cryptonomist.ch, thecryptogateway.it, binance.com

Banksy Bruciato

Grazie per aver letto il nostro Articolo!

Clicca sull' icona per tornare alla home page